Iannò Stefania

è nata a Roma il 13 settembre 1965, dove vive con suo marito Carlo, tre figlie e tre nipotini. 
Partecipa al suo primo concorso di Poesia e Narrativa “Totus Tuus”, omaggio a Giovanni Paolo II” e due delle sue opere vengono inserite in un’antologia a lui dedicata, pubblicata dall’Editore Nicola Calabria - Patti (ME) – Luglio 2014. 
Seconda classificata con la poesia biblica “Il deserto” al Concorso di Poesia Nazionale “Premio Antigone”, Città di Ceppaloni (BN) – Agosto 2014. 
10° Classificata alla VI° Edizione Premio Nazionale di Poesia “Padre Damiano da Bozzano” - Tema Religioso - Diploma d’onore conferito dall’Ordine Francescano Secolare di Massa in data 4 ottobre 2014.
 
 
 
 
Menzione d’onore
 
Francescano Stormire
 
Lungo un boschetto di querce ancor giovani
il tortuoso percorso di discreti sentieri,
terminante in una quadra terrazza 
sul maestoso paesaggio.
Divorai gli ultimi impervi tratti
assai certa della luce ad attendermi.
Una carezza dallo stormir del querceto
mi rapì con dilaniante beatitudine.
Non mi chiesi di chi fosse
il virescente regno;
dietro di me, ormai,
la staccionata di polveroso legno.
La sobria “Porziuncola”
come corona sulla collina,
tra l’erba pulsava la vita
e gli augelli, sorpresi, 
allietavano con assordante canto.
Ricolmo di colori 
lo spiazzo incorniciato 
dalla sfolgorante natura
limitata da spesse siepi.
Un naturale fraseggio
in cui udii ed ascoltai
il sonoro messaggio
di apparente quiete,
brusio amico che
nell’aria levava 
l’armonia del creato.