Dragone Anna

nata a Genova nel 1965, vive a Savona dedicandosi esclusivamente alla famiglia. Ha rispolverato da poco tempo un suo sogno nel cassetto di gioventù: scrivere, ha al suo attivo tre romanzi di cui uno pubblicato in e-book e diverse raccolte di poesia sui più svariati temi... soprattutto quelli dell’anima. Il suo pseudonimo: Angelo Azzurro. Due compartecipazioni in cartaceo.
 
Menzione d’onore
 
La follia di San Francesco
 
 
     Folle tu
 che hai disprezzato
               sete e broccati
eleggendo ruvido saio,
      hai carpito da lupi e uccelli
la naturale essenza.
     Hai fatto di te un giullare,
uno che viveva
      senza regole dopo la disfatta.
Quale febbre ti ha divorato
          per donarti una tal luce?
Hai prodigato al vento
     denari e nobiltà,
            ambizioso solo
     d’esser l’ultimo dei miserandi.
Hai abbracciato i lebbrosi
                   e la fede
con l’entusiasmo
                  di un folle.
Folle è colui che ama
    l’universo e le sue creature,
che condanna la guerra
                  ed i suoi orrori,
che fa dell’umiltà
               la sua ricchezza.
Dunque follia è santità...